Modi facili e divertenti per mandare avanti un nuovo club

a cura di Tom Gump, governatore del Distretto Rotary 5950, socio del Rotary Club di Edina/Morningside, Minnesota, USA

Il mio distretto ha diversi club nuovi e dinamici. Sono tutti fiorenti. Non solo perché si sono formati, ma anche perché continuano a crescere. 

La maggior parte dei soci fondatori, circa l’88%, sono nuovi al Rotary. Quindi, abbiamo bisogno di nutrire questi nuovi club, perché non tutti conoscono lo stile del Rotary. Come possiamo farlo nel modo più efficace? È semplice: diamo loro una causa, restiamo flessibili, aggiungiamo la diversità e ci divertiamo!

Continua a leggere

Nuovo Rotary club affronta il traffico di esseri umani

a cura di Usha Reddi, president, Rotary Club of Community Action Against Human Trafficking

Come insegnante, ho sentito parlare di bambini nella mia scuola che venivano sfruttati sessualmente per soldi, e mi sono sentita impotente a fare qualcosa al riguardo. Questo avveniva all’interno delle famiglie come un business e per sostenere le dipendenze dalla droga. I bambini venivano allontanati da una famiglia per un paio di giorni, ma poi venivano rimessi nella stessa famiglia.

Continua a leggere

La scienza della resilienza per rafforzare i Rotary club durante il COVID-19

Jenny Stotts

A cura di Jenny Stotts, Presidente della commissione Effettivo del Distretto 6690

La resilienza è il processo di adattamento di fronte alle avversità. Quando viviamo un evento traumatico o stressante, il nostro cervello attiva una serie di percorsi per proteggerci. Questi processi biologici contribuiscono a tenerci al sicuro. È nel superamento di questi eventi che cresciamo, cambiamo e diventiamo più forti.

Continua a leggere

Fatti dare una mano dagli e-club per riunirvi online durante la pandemia

e-clubs-using-zoom

A cura di Diana White, tesoriere di club e past governatore del Distretto Rotary 7020

Durante i primi giorni dell’epidemia di coronavirus, il presidente di club Brent Leerdam e i soci dell’E-Club of the Caribbean, hanno fornito il supporto immediato alla famiglia dei Rotary club del nostro intero distretto. L’e-club ha programmato le riunioni per gli altri club con il suo account Zoom fino a quando gli altri club non si sono organizzati per conto loro. L’obiettivo era di accertarsi che non ci fossero perdite di tempo nel mantenere le routine settimanali di fellowship dei club. Un altro obiettivo era di dare i mezzi ai club per creare immediatamente dei piani d’azione per sostenere la loro comunità, tutto nell’ambito di un ambiente sicuro online. Continua a leggere

Come tenere coinvolti i soci durante la pandemia di coronavirus

Tenere i soci coinvolti attraverso le piattaforme delle riunioni virtuali.

A cura di George Robertson-Burnett,  Coordinatore Rotary Zona 34 e past governatore del Distretto 6890

Questi tempi in cui viviamo sono certamente tempi interessanti. Nessuno di noi avrebbe potuto prevedere queste circostanze straordinarie causate dalla pandemia di COVID-19, dovuta al nuovo coronavirus. I Rotary club di tutto il mondo si stanno ponendo la stessa domanda: come tenere coinvolti i soci durante la pandemia.

Continua a leggere