Il nostro Rotary Club si ritrova nel Metaverso

Member avatars sit in a virtual room with a deep purple backdrop.
Una recente riunione del Rotary Club di Metaverso

a cura di Juana Maria Serrano Marin, Presidente del Rotary Club di Metaverso, Distretto 2203, Spagna

Juana Maria Serrano Marin

A lcuni mesi fa, un relatore ospite del Rotary club di mio marito ha parlato al gruppo delle vaste possibilità del Metaverso come luogo d’incontro virtuale. Non molto tempo dopo, una persona della commissione per l’effettivo del nostro distretto ha suggerito a mio marito di formare un nuovo club – nel Metaverso.

Continua a leggere

Dilemma etico: Tu cosa faresti?

I soci del tuo club hanno offerto generosamente di ospitare dei Rotariani di un distretto di un altro Paese nell’ambito del loro programma di Scambio di amicizia rotariana. La commissione Scambio di amicizia rotariana del tuo distretto ha intenzione di richiedere a tutte le famiglie ospitanti e in visita di completare le formalità relative alla verifica della fedina penale, come misura precauzionale di sicurezza. Altri soci del club protestano adducendo il fatto che solo le persone in regola possono diventare soci del club, e pertanto il controllo di eventuali precedenti penali sarebbe costoso e inutile. Tu cosa faresti?

Proteggere la salute e salvare vite attraverso i Circoli Rotary

A cura di Imelda Mercedes Medina, MD MPH Health Promotion and Disease Prevention, Presidente del Circolo Rotarian Public Health Fellowship e Presidente di Familias Unidas International, Inc.

Il futuro è fatto di noi, dei nostri incontri…L’esistenza di tutti è profondamente connessa a quella degli altri: la vita non è solo il passare del tempo, ma è fatta di interazioni…Un singolo individuo è sufficiente perché la SPERANZA possa esistere, e quell’individuo potresti essere proprio tu. -Papa Francesco

Continua a leggere

Come i Gruppi Community Rotary aiutano le comunità di rifugiati

A cura di: Tom Gump, Organizzatore del Gruppo Community Rotary (RCC) per la comunità afgana del Minnesota, USA e past governatore

Se vuoi creare una pace positiva nel mondo, non hai bisogno di andare fino in Afghanistan o in Ucraina, ma puoi, insieme ad altri, avere un impatto dal tuo cortile di casa.  La pace positiva non è solo l’assenza di violenza, ma include anche uno stato di collaborazione e sostegno tra Stati, nazioni o membri di una società.

Il Rotary e la Fondazione Rotary hanno investito i loro sforzi nella creaziune della pace positiva. Ma cosa possiamo fare nella nostra zona per contribuire alla pace positiva?

Continua a leggere

Operatori sanitari creano un nuovo Circolo Rotary

A cura di Christina Sweeney, Rotary Service & Engagement Staff

Nel Rotary, la nostra professione e la nostra passione per il servizio vanno di pari passo. La nostra organizzazione offre l’opportunità di aiutare gli altri usando le nostre capacità e competenze uniche per rispondere ai bisogni della comunità e aiutare gli altri a scoprire nuove opportunità e interessi professionali. Un modo per agire attraverso l’azione professionale è quello di connettersi con altri professionisti attraverso un Circolo Rotary. Abbiamo chiesto al Dottor John Philip, Presidente del Circolo International Rotary Fellowship of Healthcare Professionals, per parlare della sua esperienza.

Continua a leggere

Idee per celebrare la Giornata mondiale dei diritti dei bambini

A cura di Claudia Urbano, Service and Engagement Senior Communications Specialist, Rotary International 

La Giornata mondiale dei diritti dei bambini si svolge ogni anno il 20 novembre. È la giornata globale di azione dell’UNICEF per i bambini, da parte dei bambini, che segna l’adozione della Convenzione sui diritti del fanciullo nel 1989. Il tema per il 2022 è “Inclusione per ogni bambino”. I bambini si batteranno per un mondo più equo e inclusivo. L’UNICEF invita partner e sostenitori a condividere un messaggio positivo di eguaglianza e inclusione per ogni bambino. Il Rotary International e la Fondazione Rotary sono uno dei maggiori partner dell’UNICEF per l’eradicazione della polio dal 1988. Tu e il tuo club potete aiutare a migliorare la consapevolezza sulla ricorrenza. Seguono alcune idee:

Continua a leggere

I miei 70 anni vissuti con la polio – storia di un sopravvissuto coreano

Lee holds his cane and stands between four members of his club at the summit
Jong-Geun Lee in cima a 3.400 metri s.l.m. con i soci del suo Rotary club che lo hanno trasportato a turno su una intelaiatura ad A sulle loro spalle.

A cura di Jong-Geun Lee, RC di Wonju, Presidente di sottocommissione PolioPlus del Distretto 3730 e socio del Rotary Club di Wonju, Corea

Sono nato in un villaggio rurale della Corea del Sud l’anno successivo alla fine della guerra di Corea. A causa della situazione sanitaria vulnerabile, sono stato contagiato dalla poliomielite all’età di 9 mesi. La febbre durò per diversi giorni ed entrambe le mie gambe rimasero paralizzate. Sebbene i miei genitori fossero insegnanti, all’epoca sapevano ben poco la poliomielite e durante i primi giorni si affidarono a rimedi superstiziosi e alla preghiera. All’età di 24 mesi mi fu diagnosticata la poliomielite.

Dovevo usare le stampelle per camminare, ma essendo allegro e attivo di natura, ho trascorso un’infanzia divertente con molti amici nel villaggio. Quando andavo a scuola, mio fratello minore mi accompagnava all’andata e al ritorno e portava il mio zaino. Quando l’aula non era al piano terra, i miei compagni di scuola mi portavano in spalla su per le scale. Nonostante la generosa assistenza dagli altri, cadevo spesso quando la protesi alle gambe si allentava o le stampelle s’incastravano da qualche parte, e così mi tuffai maggiormente nello studio

Continua a leggere

Perché il tuo club ha bisogno di un presidente di commissione Immagine pubblica

A cura di: Bernd Meidel, socio del Rotary Club Schweinfurt-Peterstirn e Presidente di commissione Immagine pubblica Distretto 1950 (Germania)

È importante che i club Rotary e Rotaract raccontino le loro storie in modo da aiutare le comunità a capire cosa fa il Rotary e perché la nostra opera è importante, in modo da ispirare altri a farsi coinvolgere. Nominare un presidente di commissione di club per l’immagine pubblica può aumentare il successo nel rendere le comunicazioni del club coerenti e inconfondibilmente rotariane. In qualità di presidente di commissione Immagine pubblica del Distretto 1950 (Germania), ho avuto la responsabilità di promuovere il Rotary e le sue attività a livello distrettuale e di aiutare i club a sviluppare la loro immagine pubblica. Ecco alcune cose che ho osservato.

Continua a leggere

Circolo Rotary sulla cresta dell’onda!

Giovani volontari del Rotaract Club con base presso la San Diego State University in California uniscono l’utile al dilettevole.

A cura di Raquel D’Garay-Juncal, presidente del Rotary Club di Worldwide Impact (Distretto 1550), membro del Cadre di consulenti tecnici della Fondazione Rotary

A giugno, ho avuto l’opportunità di parlare con Brett Morey del Circolo Surfers Unite Rotarian Fellowship e discutere su tutte le fantastiche attività svolte.

Ho incontrato Brett per la prima volta alla Convention del Rotary International ad Atlanta nel 2017 mentre camminava con una tavola da surf sotto il braccio. Brett, originario di San Diego e Past presidente del Rotary Club di La Jolla Golden Triangle, ricorda che quando ci siamo incontrati “ho capito che saremmo diventati amici e che avevamo bisogno di lui nel gruppo”.

Continua a leggere

Cosa farai per celebrare World Polio Day il 24 ottobre?

La Giornata Mondiale della Polio è il 24 ottobre, e noi invitiamo tutti i club Rotary, Rotaract e Interact a mostrare il loro supporto registrando la loro partecipazione su endpolio.org/it. Cosa state aspettando?

L’eradicazione della polio è l’obiettivo principale del Rotary da oltre 30 anni, quindi è importante mostrare il proprio supporto, ed è facile.

Desideriamo mostrare che i soci del Rotary hanno ancora a cuore l’eradicazione della polio, una promessa che abbiamo fatto molto tempo fa ai bambini del mondo. Che si tratti di ospitare un evento o una raccolta fondi, di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dell’immunizzazione contro la polio sui social media, o di fare una semplice presentazione durante una riunione, è importante mostrare che stiamo facendo la differenza. Ciò che conta è aumentare la consapevolezza per una causa che è importante per tutti i Rotariani e gli amici della nostra organizzazione. E non occorre aspettare fino al 24 ottobre per mostrare la vostra partecipazione su endpolio.org. Fallo oggi stesso.

Continua a leggere