Un maratoneta

Ricordando il Presidente del Rotary International 1999/2000 Carlo Ravizza, a cura di Rajendra Saboo

Sempre energico ed entusiasta, mai stanco, né fisicamente né emotivamente, Carlo Ravizza era un uomo da lunghe distanze. Possedendo molte capacità, alcune delle quali familiari, ha trascorso, fino alla sua scomparsa il 19 luglio scorso, una vita attiva di 95 anni. Ho sempre apprezzato la sua compagnia di compagno e co-viaggiatore nel nostro percorso nel Rotary.

Carlo è nato a Milano da una famiglia benestante. Suo padre, che era nato a San Gallo, in Svizzera, emigrò con sua moglie a Milano dopo la Prima guerra mondiale. Il giovane Carlo crebbe in un ambiente bilingue – i suoi genitori parlavano lo svizzero tedesco, la loro lingua madre, e l’italiano – e aumentò le sue capacità linguistiche imparando il francese, l’inglese e il portoghese.

Il padre di Carlo era un architetto e suo figlio, laureatosi in ingegneria civile, ha ereditato e ampliato l’azienda di famiglia mantenendo e rafforzando i suoi valori fondamentali di onestà e integrità.

Carlo era molto stressato a causa della crescente attività aziendale, e un amico gli consigliò di entrare nel Rotary come un modo per aiutarlo a rilassarsi. Nel 1971 divenne socio fondatore del Rotary Club di Milano Sud-Ovest, e fu il primo presidente eletto del nuovo club. È stato governatore dell’attuale Distretto 2041 nel 1977/1978, e durante il suo mandato ha visitato ogni club del Distretto almeno tre volte.

Io sono stato governatore distrettuale nel 1976/1977, e ci siamo conosciuti in quel periodo. Sono stato Consigliere del Rotary International nel 1981-1983, e lui occupò la stessa carica nel 1984-1986. Durante questi anni abbiamo avuto frequenti interazioni. Io viaggiavo nella Germania meridionale per lavoro passando da Zurigo, e spesso mi fermavo per due o tre giorni a Lucerna nella cui periferia Carlo aveva la sua casa e il suo ufficio, ed io andavo a trovarlo per pranzo. Se mia moglie Usha era con me, anche la moglie di Carlo, Rossana, si univa a noi e si divertivano a cucinare cibo vegetariano insieme. Naturalmente, parlavamo sostanzialmente del Rotary e della sua filosofia, ed entrambi condividevamo le nostre impressioni su come il Rotary ci avesse insegnato tanto nella vita.

Carlo è stato Presidente del RI nel 1999/2000. Essendo l’avvento del nuovo millennio, divenne un anno molto significativo. All’Assemblea Internazionale del 1999, Carlo ha annunciato il suo tema lungimirante: Rotary 2000: Agisci con Coerenza, Credibilità, Continuità.

Carlo ha visitato molte volte l’India, anche prima del suo mandato presidenziale. Ricordo la visita sua e di Rosanna in Pakistan nel gennaio 1999. Il 29 gennaio lasciarono Lahore e attraversarono il confine di Wagah. Li ho ricevuti insieme a vari dirigenti del Distretto 3070 e alle loro mogli. Camminarono dal Pakistan all’India e, sulla terra comune, ricevettero il saluto della polizia di frontiera di entrambi i Paesi.

Ho conosciuto Carlo come un visionario pratico. Aveva una visione e, essendo un ingegnere civile, si rendeva conto che le visioni hanno bisogno di un fondamento nella realtà. Eppure non ha mai compromesso i suoi ideali. A volte veniva frainteso come burbero, ma dentro aveva un cuore angelico. E Rossana, una persona estremamente calorosa, neutralizzava sempre il suo carattere ruvido. Usha ed io ricordiamo la coppia come due dei nostri migliori amici.

Una volta nella sede del Rotary a Evanston, Illinois, ho chiesto a Carlo dove era andato per la sua passeggiata mattutina. “A Chicago”, mi disse, “a circa 15 miglia di distanza”. Quando gli ho chiesto come ha fatto il viaggio di ritorno, mi aveva risposto: “Lo stesso, a piedi”. Infatti, Carlo era un maratoneta. Non vinceva contro nessuno, ma sfidava se stesso. Era davvero un fondista nella vita.

Questo tributo è stato pubblicato in inglese nel numero di dicembre della rivista Rotary. Leggi

Rajendra Saboo è stato Presidente del Rotary International nel 1991/1992.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...