Sacchetti alimentari colmano la lacuna causata dalla pandemia

distributing food bags
Soci del Rotary Club di Roatan, Bay Islands, Honduras, controllano i nomi da una lista mentre distribuiscono sacchetti alimentari sull’isola di St. Helene.

a cura di Roger Bjoroy-Karlsen, Rotary Club di Roatan, Bay Islands, Honduras

Sono su una piccola barca carica di sacchetti alimentari diretta agli abitanti di St. Helene, una piccola isola lunga circa due miglia e larga un miglio, separata da un canale dall’isola di Roatan. Roatan è la più grande delle Isole della Baia situata al largo della costa settentrionale dell’Honduras.

Mentre le onde colpiscono la nostra barca, i miei pensieri vagano alle circa 1.000 persone in 218 famiglie che hanno bisogno del cibo che stiamo consegnando. Molti dei quali non hanno reddito perché hanno perso il lavoro a causa della pandemia di COVID-19. St. Helene non ha strade e infrastrutture. La sua gente discende dagli schiavi africani portati dagli inglesi in Giamaica e nelle isole Cayman, che poi sono emigrati a Roatan dopo aver ottenuto la libertà negli anni attorno al 1830.

L’anno scorso hanno avuto l’elettricità per la prima volta. E 14 mesi fa, come prima parte di una sovvenzione globale del Rotary, i soci hanno completato un progetto di acqua dolce. La fase due della sovvenzione è stata approvata. 

Siamo sbarcati un venerdì di settembre 2020 in un molo che è stato costruito grazie ai fondi della sovvenzione e all’impegno dei soci del Rotary. Il nostro viaggio non sarebbe potuto avvenire senza i fondi del Rotary Club di Oakville Trafalgar (Ontario, Canada) e del Rotary Club di Evergreen.

  • 600 mascherine
  • 250 schermi per il viso
  • scorta di sacchetti alimentari per circa 30 giorni

Oltre al cibo, abbiamo fornito 600 mascherine N95 e 250 visiere ai residenti di St. Helene grazie ad una donazione di Michael McCarry del Mount Sinai Hospitals di New York City, New York. Un ringraziamento speciale a Sterling Lucas e ai suoi capitani di barca che ci hanno portato sull’isola.

Gli isolani hanno ricevuto i sacchetti di provviste mentre venivano spuntate da una lista. Li hanno poi caricato nelle loro barche, hanno alzato gli ombrelli e sono tornati alle loro case o via mare o lungo i sentieri tortuosi intorno all’isola. I sacchetti forniscono ad ogni famiglia abbastanza cibo per vivere per circa un mese.

È stato bello vedere la loro rinnovata speranza per il futuro, dato che le provviste hanno dato loro la possibilità di guardare oltre questa pandemia. Questo è ciò che è il Rotary, Servire al di sopra di ogni interesse personale e portare nuova speranza in alcune parti del mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...