Il Rotary e MBBI costruiscono comunità resilienti

Ian Lancaster, del Distretto 7070 del Rotary, che partecipa al Congresso internazionale sulla pace “Mediatori oltre i confini” a Bali, Indonesia.

a cura di Veronica Jacob, Director of Innovation and Impact, Mediators Beyond Borders International

In questi tempi senza precedenti, stiamo tutti vivendo momenti di panico, paura, carenze e incertezza, e il conflitto sembra inevitabile. Ma il conflitto non è intrinsecamente cattivo; è semplicemente un’espressione della nostra diversità – diversi bisogni, prospettive e possibilità. Il conflitto è naturale, la violenza no. E con le giuste competenze, il conflitto può essere trasformato in una fonte positiva di creatività, collaborazione, risoluzione creativa dei problemi e progresso senza precedenti.

Come partner di servizio ufficiale del Rotary, Mediators Beyond Borders International (MBBI) è dotato di una squadra internazionale di professionisti con l’esperienza tecnica per dotare le comunità locali di competenze critiche per la trasformazione dei conflitti, in tutto il mondo. Il Rotary ha già sperimentato il potere della partnership nell’organizzazione delle vaccinazioni antipolio con organizzazioni partner locali e globali; allo stesso modo, il Rotary può ridurre i conflitti violenti a livello globale collaborando con MBBI.

La pace è il fondamento su cui si basa ogni altro obiettivo umanitario. E dove il conflitto irrisolto – o violento – persiste, lo stesso vale per tutte le altre questioni. Ma la resilienza si trova nella capacità di resistere e riprendersi rapidamente da condizioni difficili. E le capacità di trasformazione dei conflitti sono proprio gli strumenti di cui abbiamo bisogno per costruire comunità più resilienti.

La partnership del Rotary con Mediators Beyond Borders International porta un approccio collaborativo e inclusivo unico che ha permesso al Rotary di espandersi mentre il mondo si contrae. L‘impegno del Rotary per la pace e la prevenzione dei conflitti, insieme all’esperienza tecnica del MBBI nel campo della trasformazione dei conflitti, dell’inclusività, della competenza culturale e della costruzione della pace basata sul trauma, rappresenta una partnership potente. E la pandemia globale, le tensioni politiche, l’incertezza economica, i disordini sociali e i cambiamenti climatici hanno solo evidenziato la profonda necessità di questo lavoro. Per esempio, durante la pandemia in corso, il Rotary Club di San Pedro ha invitato la MBBI a progettare e ospitare una Conversazione sulla pace per la giustizia sociale e razziale per il loro club. Questa collaborazione ha portato al pensiero creativo, alla risoluzione dei problemi, ai risultati positivi e alla creazione di basi critiche per costruire comunità più resilienti.

Sia il Rotary che l’MBBI portano importanti competenze ed esperienza quando collaborano attraverso il partenariato di servizio ufficiale per affrontare le capacità critiche di trasformazione dei conflitti. I membri della rete del Rotary sono leader di successo della comunità e degli affari, e le loro connessioni possono offrire una visione delle priorità e della cultura della comunità. I soci del Rotary possono identificare i potenziali beneficiari e i leader locali chiave, offrire risorse logistiche e di finanziamento, fornire competenze tecniche in molti campi diversi, sostenere cause specifiche, mobilitare la sensibilizzazione e l’azione, costruire partenariati locali o internazionali e molto altro.

Organizzazione riconosciuta a livello internazionale per la costruzione della pace, Mediators Beyond Borders International (MBBI) mantiene le persone colpite dai conflitti al centro della costruzione della pace e capisce che la pace è un processo. La missione della MBBI è quella di costruire competenze locali per la pace e promuovere la mediazione in tutto il mondo. Il loro approccio enfatizza l’inclusività e la competenza culturale, e i loro professionisti multidisciplinari scoprono e affrontano i molti contesti di conflitto, incluso l’impatto del trauma sulle comunità. Insieme, i soci del Rotary e l’MBBI possono fornire competenze per la costruzione della pace e la mediazione per costruire comunità più forti e più stabili.

È urgente continuare a dotare le comunità locali delle competenze per rispondere a questi conflitti in modo costruttivo e per costruire la resilienza. Le sfide di oggi offrono un invito audace ai leader che sono impegnati in una visione di pace. Non solo partnership come questa continueranno a rendere possibile questo lavoro, ma contribuiranno a plasmare il modo in cui ci muoviamo in questo momento storico e senza precedenti.

Ci sono molti modi in cui la famiglia Rotary può essere coinvolta con la MBBI, come la formazione per la facilitazione delle conversazioni sulla pace, le valutazioni comunitarie per i progetti sulla pace, l’avanzamento del coinvolgimento delle donne nella mediazione, la costruzione della pace attraverso lo sviluppo della leadership, dei mezzi di sussistenza e della riconciliazione e molto altro. Scopri come coinvolgersi qui.

Original English post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...